7 modi approvati dagli esperti su come sbarazzarsi dei punti neri

Se la vostra ricerca per la pelle perfetta è spesso ostacolata da un esercito di punti neri fastidiosi che proprio non vuole mollare, non importa quanto duramente si stringe, non siete sole.

Grazie alla crescente popolarità di video WinCE il Dr. Pimple Popper e anche l’ascesa di aspiratori  fai da te (sì, del tutto fai da te) siamo diventati ossessionati con tecniche di estrazione rapida e facile, che sono essenzialmente una soluzione a breve termine per una pelle più chiara. Ma come possiamo bandire i punti neri sgradevoli per sempre?

Per affrontare i punti neri, beh, a testa alta, abbiamo bisogno di capire che cosa sono.

“Principalmente  causa degli ormoni, i punti neri si verificano quando troppo olio viene prodotto all’interno del poro, rendendo difficile per l’olio fluire in superficie”, spiega Paula Begoun, specialista di cura della pelle e fondatore del premiato marchio skincare La scelta di Paula “. si mescola con la pelle morta e dopo che è esposto all’aria, si ossida e diventa più scuro “.

Il Che può sembrare un po ‘grossolano, ma sarebbe sbagliato pensare che i punti neri sono il risultato di pelle impura. “Un errore comune per quanto riguarda i punti neri è che la pelle è sporca”, dice Rosi Chapman di Transformulas “, e questo non è corretto. Non c’è bisogno di sapone o la pelle immacolata per rimuoverli.”

Quindi, quali altre opzioni abbiamo? Beh, più di quanto si potrebbe pensare.

Utilizzare un esfoliante enzimatico durante la pulizia:

“Esfolianti enzimatici prevengono i pori dall’intasarsi”, dice Rosi. In termini semplici, scegliere un prodotto che contiene un ingrediente come l’acido glicolico, che muta delicatamente via le cellule morte della pelle e smuove il sebo porta via i punti neri senza disturbare l’equilibrio del pH della pelle.

Optare per i prodotti contenenti acido salicilico:

Zit zapping acido salicilico, che si trova nella cura della pelle formulata per chi soffre di acne, tra cui creme idratanti e detergenti, è un altro grande ingrediente per sciogliere i punti neri nel rivestimento dei pori, rimuovendo anche  l’olio in eccesso a differenza di altri prodotti di pulizia. “Un Esfoliante con un pche contiene acido salicilico è un game-changer”, dice Paula. “E non si libera solo di cellule morte, ma non elimina gli oli essenziali della pelle.”

Non rinunciare alla crema idratante:

Un’altra cosa la maggior parte di noi valuta nel modo sbagliato è che gli idratanti contribuiscono ai punti neri, ma utilizzarne uno è necessario per mantenere l’idratazione e l’umidità equilibrata nella pelle: “Sarà permesso anche di continuare a utilizzare prodotti esfolianti senza problemi”, dice Rosi.

Con questo in mente, la vostra scelta di crema idratante è molto importante e Paula afferma che i prodotti pesanti, cremosi o occlusivi possono peggiorare i punti neri, bloccando i pori. Invece, scegliere una crema testurizzata milkier leggera, preferibilmente una che contenga niacinamide, in quanto ha la capacità di normalizzare il poro e, a sua volta, regolare la produzione di olio, che si traduce in meno punti neri.

Trattare la pelle con una maschera peel-off:

Dimenticate le maschere schiumogene, il tipo peel-off sta guadagnando trazione e anche se possiamo ringraziare Instagram per questo, non sono solo una moda passeggera. Il processo di peel off aiuta a disintossicare a fondo e purificare la pelle. ”

Si potrebbe essere tentati di coprire la totalità del tuo volto, ma Sophie raccomanda solo di loro utilizzo su aree concentrate in strisce. “E ‘anche importante di usare del vapore sulla pelle prima per aprire i pori prima di utilizzare le maschere”

Resistete alla tentazione di spremere:

Allan afferma che la spremitura – per quanto terapeutica possa essere – potrebbe fare più male che bene. “Non è raccomandato spremere i punti neri, dato che si rischia di strappare le pareti dei pori,” dice. “Ciò causa il diffondersi  di batteri nel tessuto circostante che potrebbe causare sblocchi grandi altrove sulla faccia.”

Lascia un commento